Chiocciole di pasta lievitata al pesto

Il bello dei giorni di pioggia

Mi manca, il non dar peso al giorno e al tempo, quando tutto ti sfila davanti e non c’è un orario per fare le cose, ma si fanno e basta. In una cosa sono rimasta la stessa: sono la malinconica di sempre. Nuovo obbiettivo: leggere di più, scrivere meglio, annoiarvi di meno (e fare molti, molti più lievitati).

[continua a leggere…]

Brownies fondenti al Grand Marnier

Fate l’amore non fate la guerra, anche con voi stessi

E da un po’ quindi che mi sento di aver fatto pace con me stessa, che le cose incomplete mi pesano meno, do più spazio alle priorità e meno all’ordine e devo dire: la cosa funziona. È per questo che lavoro meglio al blog, non sono più bloccata da ricette che metto in ordine di esecuzione, alcune delle quali impossibili per me da realizzare in un breve lasso di tempo (o perché mi manca il materiale, o non conosco la tecnica). Salto, vado avanti, e mi sono messa un altro puntiglio di cui sono orgogliosa: non fare cose che non vuoi fare, e che non ti piacciono. Basta ricette che odio, solo cose che vengono dall’anima, preparazioni che amo fare e fotografare e per questo so che verranno perfette, come i brownies al Grand Marnier, che hanno incantato tutti.

[continua a leggere…]

Tagliere invernale di affettati misti con brie, carciofini, funghetti e olive

Maledetta primavera

Aspettando la primavera, gli ultimi antipasti freddi pesanti, per rifarci di questo gelo.

[continua a leggere…]

Forbes: La pizza di Cracco e critica all’Italia che non vuole pagare mai

Umilmente dissento, siamo “stufi agri” di passare per finti poveri

Chi ha scritto quest’articolo, con questo commento non si è dimostrato molto diverso da quelli che con la loro ignoranza hanno insultano lo chef sopracitato. Perché ci vuole una buona (e bella tosta) dose di ignoranza e superficialità per generalizzare un aspetto così delicato come la capacità finanziaria degli italiani. Sì, mi sento presa in causa, perché quella pizza da Carlo Cracco a Milano me la mangerei volentieri, se non fosse che dietro non ci sono solo quei 16€, ma tutta una spesa varia (vedi viaggio, alloggio, parcheggio, etc.). E questi soldi, mettiamo caso fossero in totale 50€ (ma non lo sono, di sicuro sono di più), mi fanno comodo, perché sono la spesa di una settimana.

[continua a leggere…]

Krapfen alla crema pasticcera e marmellata di lamponi

Il buonumore vien mangiando i krapfen della concordia dalla ricetta segretissima

Questi sono i krapfen della mia mamma, intramontabili, irriducibili, la cui ricetta non posso assolutamente svelare nella speranza (un giorno, chissà) di poterli anche vendere nel mio negozio delle magie. Li chiameremo i krapfen della concordia, perché misero d’accordo amici, colleghi e parenti quella prima volta di 40 anni fa in cui la mia mamma reinterpretò la ricetta della nonna come questa (seconda) volta di un paio di settimane fa (quando con incredula gioia mi apprestai ad addentarne uno, e constatare che… credo immensamente, immensamente nelle fate).

[continua a leggere…]

Pollo al sesamo con miele e salsa di soia

La voglia matta…

C’è una tradizione nostra che portiamo avanti da luglio, da quando il lunedì era il giorno sacro di Games of Thrones. Spesso e volentieri il lunedì mi spetta la mattina, il che contribuisce al mantenimento di questa insolita abitudine: uscita dal lavoro mi fiondo nel supermercato più vicino e ne esco con un pacco di patatine gigante. L’appuntamento è verso le sei, sul divano (oppure più tardi, sempre sul divano), gli ospiti in questione: patatine e serie tv.

[continua a leggere…]

Biscottini al salmone per animali domestici

Non sono sicura di farvi un favore scrivendo questa ricetta, ma ok

Mi piace cimentarmi nelle cose mai provate, e nelle ricette mai fatte, nei gusti che si potrebbero ritenere improbabili, ed in quei pasticcini che si potrebbero pensare, inutili. Come i biscotti per animali. Avevo già provato una ricetta simile, lavoravo ancora insieme ai miei fratelli al nostro ristorante e sono stata accusata di aver sprecato 150g di carne argentina per croccantini per cani (ad ogni modo non c’era solo carne, c’erano pure verdure, avena, e non erano croccantini ma avevano la forma di piccoli ossi).

[continua a leggere…]

Apple pie

Vorrei ma non posto (ed invece posto eccome)

La monotonia mi prende e mi stritola; è stato un duro mese gennaio, come tutti i mesi dell’anno d’altronde, qualcuno aveva dubbi? Ogni giorno che passa e si sussegue cedo sempre di più alla negatività, e non trovo modo di tirarmene fuori. Credevo d’avere preso una boccata d’aria dal grigiore con questa nuova crostata, una splendida Apple pie con tanta cannella quanto piace a me (moltissima!). Mi ha dato conforto all’inizio, rimettermi all’opera, sistemare qualche foto, preparare un piccolo boomerang. Ma basta un niente, una folata, un pensiero, e torno giù. La serenità è flebile, e momentanea.

[continua a leggere…]

Ciambella al cocco, con salsa allo yogurt e menta

Apocalisse 2, 17

Non è vero che penso solo in male, credo anche in bene. Penso che straordinari uomini e donne di fede esistano, ne ho incontrati e conosciuti, e se credo così tanto è solo grazie a loro. Ora, un esempio è quest’altro prete che segue tutte le coppie del corso fidanzati, e che potrei definire uno di noi. Il pacificatore che pose fine alla piccola discussione che rischiava di degenerare in un litigio con una piccola morale presa dall’Apocalisse di Giovanni. Un giorno, alla fine dei tempi forse, o alla nostra morte, Dio ci metterà in mano un sassolino bianco con scritto il nostro vero nome, e ci chiederà se durante tutta la nostra vita siamo stati degni di quel nome, e siamo rimasti, in fede, sempre e comunque noi stessi.

[continua a leggere…]

Crema di carote e porri, con olio aromatizzato al rosmarino

Eureka!

C’erano queste carote e queste verdure a volontà, che mi erano rimaste dalla ricetta del coniglio al vino bianco. Ed io che non riuscivo a lasciarle appassire in frigorifero priva di rimorso, ne ho fatto una crema; e come folgorata da un’intuizione logica ho frullato insieme olio d’oliva e rosmarino, in un’emulsione con cui ho arricchito questo semplice pranzo di tardo pomeriggio.

[continua a leggere…]