Crocchette di risotto avanzato farcite con speck e asiago




 

Se non mi usi tu, chi mi usa più? L’avanzo che inevitabilmente avanza

6_cesto

Abitando a casa da soli, l’inevitabile è la mancanza di mamma, in tutti i sensi, principalmente per quel che riguarda il cibo. Si fa la spesa, ci si dibatte tra offerte e contro offerte, si cerca di scegliere gli ortaggi tra quelli più freschi e meno sciupati, ci si scervella per capire quale tipo di fettina di vitello –tra le centomila fettine di vitello del banco macelleria– potrebbe risultare dopo la cottura più morbida e meno transgenica, e ci si rende ridicoli dimenticandosi ogni volta di fronte alla commessa di aver lasciato le borse della spesa in auto.

Ma questi sono dettagli, anche cucinare son dettagli, il problema vero, arriva con gli avanzi. La preoccupazione di veder riempirsi lentamente il frigorifero di limoni tagliati a metà, pasta avanzata, gambi di broccoli, vasetti di yogurt aperti, e non saper dove –in quale ricetta– ficcare tutte queste cose. Lo spreco sta pian piano diventando il mio peggiore incubo.

1_formaggio

2_speck

E’ stata una di queste mattinate, mentre mi lambiccolavo (?) cerebralmente pensando a come avrei potuto riutilizzare un piatto colmo di risotto al radicchio rosso avanzato dalla sera prima in frigorifero (quel famoso risotto che sulla mia pagina Facebook avevo pubblicato qualche settimana fa), che mi è frullata per la testa l’idea di una crocchetta di riso, che non si ispira né ad un arancino né ad un supplì, ma vuole solo essere un modo -e pure abbastanza frettoloso- di raccattare gli avanzi senza per forza gettarli nella pattumiera. E qui c’è la ricetta.

3a_uova

 ♥♥♥

Ingredienti 

risotto avanzato
asiago
speck
un uovo per ogni 250g di risotto utilizzato + 2 uova per la panatura
parmigiano
sale
pepe
pangrattato per la panatura
olio di semi di girasole per friggere

Tagliamo l’asiago e lo speck a cubetti che utilizzeremo per il ripieno, e mettiamoli da parte.

In una ciotola uniamo il risotto avanzato, parmigiano a piacere, le uova necessarie e insaporiamo con sale e pepe.

Per formare le crocchette prendiamo una manciata del composto di riso e lavoriamolo con le mani per dargli la forma di un uovo, premiamo leggermente il centro dove farciremo con l’asiago e lo speck a cubetti, poi richiudiamo la crocchetta con dell’altro riso e pressiamola leggermente per compattarla. Proseguiamo in questo modo fino all’esaurimento del risotto.

In un’altra ciotola sbattiamo leggermente le uova che utilizzeremo per la panatura, saliamole e pepiamole. Mettiamo in una pirofila anche il pangrattato.

Iniziamo ad impanare le crocchette passandole prima nell’uovo e poi nel pangrattato. Per una crosticina ancora più croccante ripetiamo l’operazione una seconda volta.

Scaldiamo l’olio di semi di girasole in una pentolina, in quantità sufficiente da poter immergere completamente le crocchette. L’olio sarà alla temperatura ideale quando, immergendo un cucchiaio di legno nell’olio, vedremo emergere delle bollicine fini.

Immergiamo poche per volta le crocchette cuocendole fino a doratura rigirandole se necessario. Scoliamole su carta assorbente per perdere l’olio in eccesso e serviamole ancora calde e filanti.

 

English recipe

Ingredients

leftover risotto
chopped Asiago cheese
chopped speck
one egg for each 250g leftover risotto + 2 eggs for breadcrumb coating
parmesan cheese
salt
black pepper
breadcrumbs
sunflower oil

In a big mixing bowl add leftover cold risotto, parmesan cheese and necessary eggs. Season with black pepper and salt, then blend well together.

To assemble the croquettes place about 2-3 tablespoons of risotto dough in your palm and enclose some pieces of asiago cheese and speck between another bit of risotto. Make sure the rice has surrounded stuffing on all sides. Repeat until you have used up all the leftover risotto.

In another bowl beat slightly the eggs and season with pepper and salt. Place the breadcrumbs in a plate.

Gently dip each croquette into the beaten eggs, and then roll it into the breadcrumbs. Repeat with the rest of the risotto balls.

Fry in abundant hot oil, turn the croquettes a few times to make sure they are evenly browned, then place on kitchen paper. Serve hot.

 

8_crocchette

9_crocchette

anteprimablog1

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *