Forbes: La pizza di Cracco e critica all’Italia che non vuole pagare mai

Umilmente dissento, siamo “stufi agri” di passare per finti poveri

Chi ha scritto quest’articolo, con questo commento non si è dimostrato molto diverso da quelli che con la loro ignoranza hanno insultano lo chef sopracitato. Perché ci vuole una buona (e bella tosta) dose di ignoranza e superficialità per generalizzare un aspetto così delicato come la capacità finanziaria degli italiani. Sì, mi sento presa in causa, perché quella pizza da Carlo Cracco a Milano me la mangerei volentieri, se non fosse che dietro non ci sono solo quei 16€, ma tutta una spesa varia (vedi viaggio, alloggio, parcheggio, etc.). E questi soldi, mettiamo caso fossero in totale 50€ (ma non lo sono, di sicuro sono di più), mi fanno comodo, perché sono la spesa di una settimana.

[continua a leggere…]