Torta del diavolo, e Nutella complice

Tutti i segreti per fare una perfetta torta a strati

Un inferno fatto di cioccolato, ecco il paradosso: amo le torte che non riesco a fare, ed odio le torte che mi riescono sempre. Sarà che il cioccolato (quello con una buona percentuale di burro di cacao) ha di per sé la funzione di stabilizzatore? O sono proprio quel tipo di torte, fatte per amore e non per me stessa, che circondate da questo sentimento mi riescono ormai così bene? Dicevano, restando in tema cattolico, che l’amore fa miracoli.

[continua a leggere…]

Crema al mascarpone

Quando piove i fiori chiudono le loro corolle per il freddo o la paura?

Con questa crema al mascarpone mi sono divertita come non facevo da un pezzetto, sicuramente sollevata dall’angoscia di dover finire in fretta e furia prima che la luce del sole svanisca, ora che le giornate si sono molto allungate. Però devo confessare un peccato (e non intendo fare ammenda di questo, sono colpevole e ne vado fiera): sono una di quelle che taglia il mascarpone con la panna montata, non perché la crema sia meno calorica, ma perché sia più fluffosa all’assaggio, si sciolga in bocca come un fiocco di neve si scioglie sulla punta della lingua.

[continua a leggere…]

Cantucci salati con gorgonzola e noci

L’ossimoro che non c’è, essere felici con poco e non accontentarsi mai

La mattina di Capodanno era fredda, abbiamo acceso presto il fuoco del camino, la tradizione qui in Veneto esige lo spiedo, e noi non ci siamo tirati indietro. Fuori, c’era aria di neve. Mi sono presa un po’ di tempo per immortalare questi ricordi, ho dedicato a me un po’ delle mie attenzioni, un vestito scozzese e scarpe verde menta, dei cantucci salati con le noci del mio babbo lasciate maturare in una cesta in cantina hanno accompagnato la nostra attesa. Poi, a mezzanotte, è stato il 2016.

[continua a leggere…]